Domenica 17 dicembre ore 11,00-12,00
Agorà – Padiglione C

 

Conferenza: 45 minuti (+ 15 minuti a disposizione per domande)

Il programma degli argomenti trattati:

  • Hahnemann: nascita di un nuovo paradigma. Dalla diluizione alla dinamizzazione
  • Neovitalismo di Hahnemann: legge di similitudine e forza vitale di tipo spirituale
  • Definizione di omeopatia attraverso le storie e le caratteristiche farmaceutiche del rimedio. Omeopatia è una prescrizione (medica), non un rimedio
  • Differenze tra omeopatia unicista (hahemanniana), pluralista e complessista
  • Il miasma: eredità genetica, genealogica e identificatoria. L’uomo è malato perché ha ereditato il terreno predisponente
  • Sperimentazione su un uomo sano: patogenesi sul sano e aggravamento sul malato
  • Nanotecnologie, fisica quantistica e memoria dell’acqua: epistemi intuiti da Hahnemann?
  • Visita omeopatica: tiene in considerazione l’eredità patologica fisica, emotivo-sentimentale, miasmatica

il Dott. Fasolino sarà a disposizione per visite private durante la giornata di domenica 17 dicembre presso la sala 6 del centro servizi. È possibile prenotarsi già da ora scrivendo al seguente indirizzo: doreno1503@gmail.com.

Il Dott. Nello Fasolino, medico psichiatra, psicanalista lacaniano, ha seguito diversi corsi di Omeopatia classica nazionali e internazionali: in Italia ha avuto la prima formazione come allievo del Prof. Antonio Negro; all’estero ha frequentato in Grecia la Scuola di George Vithoulkas, in Belgio quella di Alfons Geukens e in Argentina di Eugenio F. Candegabe. Ha partecipato a diversi convegni nazionali e internazionali e, come relatore, sulla dottrina e clinica omeopatica a Buenos Aires e a Parigi. L’esperienza clinica pluriennale e l’uso di una semeiotica comparata (omeopatica, psicanalitica, contributi della meta-medicina e della medicina biologica, ecc) ha affinato le sue capacità di diagnosi e di prognosi.

Dott. Nello Fasolino