Mindful eating:
pratiche di consapevolezza applicate al cibo

SABATO 16 E DOMENICA 17 DICEMBRE  ORE 11,00-13,00  
SALA VETRATA – CENTRO SERVIZI

Presentazione del libro di Giorgio Serafini Prosperi, Ho mangiato abbastanza. Come ho perso 60 chili con la meditazione (e altri segreti). Ed. Sonzogno

 Il cibo è la nostra prima medicina, lo diceva l’antico medico greco Ippocrate e sempre più, oggi, si avverte la necessità di porre attenzione e Consapevolezza nei confronti di ciò che si mangia. E’ ormai scientificamente provato che molte delle malattie che colpiscono segmenti sempre più grandi della popolazione mondiale siano connesse primariamente al cibo.

Il cibo, però, è anche un piacere, e deve restare tale. Il cibo è cultura, tradizione, comunicazione, creatività. Il cibo è stare insieme e scoprire nuovi sapori ed emozioni. E’ importante, quindi, allenarsi a riconoscere quanto di buono ci sia in un’alimentazione sana, equilibrata, piacevole e rilassata. E’ importante scegliere i cibi giusti, i luoghi giusti, le giuste modalità di assaporare pietanze che soddisfino il palato ma che siano in linea con la cura di sé e con l’equilibrio interiore.

Chi sa nutrirsi non ha bisogno di diete e rinunce, riscoprire la cultura del buon cibo aiuta ad essere al riparo dalle cattive abitudini alimentari e contribuisce a mantenere salute ed efficienza del corpo e della mente.

Per questo abbiamo elaborato un viaggio di Pratiche di consapevolezza applicate al cibo, da realizzare individualmente o in piccoli gruppi.

Ritrovare il piacere del nutrirsi, “esercizi” di consapevolezza durante il pasto

  • Condivisione di esperienze sul cibo e sul proprio stile di vita
  • Guida all’acquisto consapevole: scelta di cibi nutrienti, ingredienti di qualità, alimenti freschi e naturali, conoscenza dei prodotti stagionali e del territorio di appartenenza
  • Assaporare pietanze e degustare i vini di qualità abbinandoli con saggezza, sperimentare la “giusta quantità” di cibo ed imparare a “regolarsi” naturalmente ascoltando il corpo, coltivare la capacità di riconoscere cosa va bene per noi.

Mangiare bene ci mantiene in salute ed è una forma di meditazione piacevole e potente. Meditare, infatti, non è essere separati dal mondo, ma vivere in armonia con tutte le cose. “Il vero saggio scrive Epicuro – sceglie in cibi migliori, non la quantità… perché in ciò è l’arte del vivere bene”.

Facilitatori: Viviana Ballini e Giorgio Serafini Prosperi

  

Viviana Ballini – formatore e counselor trainer

Come formatore si è occupata di comunicazione, progettazione partecipata, inserimento lavorativo di detenuti e persone senza dimora.

Da oltre 15 anni pratica meditazione nella tradizione del monaco zen Thich Nhat Hanh. Ha sperimentato la meditazione con detenuti nelle carceri romane di Rebibbia e Regina Coeli. Grazie alla pratica meditativa, a studi nel campo della nutrizione e del consumo consapevole, promuove, attraverso il sito www.dimagriremeglio.it e, in collaborazione con altri professionisti, l’apprendimento di comportamenti consapevoli nelle scelte quotidiane che riguardano la salute mentale e fisica.

Counselor Trainer – SIAF Italia codice LA315T-CG  (Legge n. 4/2013)

Giorgio Serafini Prosperi –  Mindfulness Counselor

 

Giorgio Serafini Prosperi è autore teatrale e televisivo, scrittore, acting coach e regista. Medita da circa sei anni ed ha intrapreso un percorso che lo ha condotto a superare un importante disturbo alimentare, ottenendo, senza diete e senza ausili chirurgici, una perdita di peso di 60 kg mantenuta nel tempo. Grazie a questa esperienza, inizia ad occuparsi del supporto alle persone con problematiche inerenti ai disturbi alimentari attraverso la cura della consapevolezza, avendo sperimentato su se stesso i benefici effetti della meditazione sulla riduzione dei comportamenti compulsivi. Promuove, attraverso il sito www.dimagriremeglio.it, e in collaborazione con altri professionisti, la diffusione di un nuovo approccio alla tematica della perdita di peso.

Ha insegnato la pratica della consapevolezza ai detenuti del carcere romano di Rebibbia e in diversi centri per la cura del benessere personale.

E’ diplomato Mindfulness Counselor alla scuola Mindfulness Project®.

Professional Counselor con certificato di competenza professionale Assocounseling attestato REG-A1863-2016 (Certificate of quality and professional qualification of the services, Legge 14 gennaio 2013, n.4, art. 4)